domenica 22 marzo 2015

Il primo evento Aimant a Roma: una giornata da ricordare.

Buon pomeriggio a tutti e bentrovati. Ad una settimana dalla giornata Aimant svoltasi a Roma lo scorso 14 marzo, vogliamo raccontarvi quello che è stato per tutte noi un evento molto speciale.

Già alla vigilia della partenza eravamo molto emozionate all'idea di questa prima uscita nella nostra capitale: l'Aimant non aveva mai organizzato eventi a Roma e quello dello scorso week-end rappresentava per noi una vera scommessa.



Tutte le nostre preoccupazioni sono svanite quando abbiamo visto il grande interesse suscitato dal programma proposto e soprattutto il crescente numero di adesioni: adesioni che nell'ultima settimana abbiamo dovuto addirittura chiudere.

La mattina di sabato eravamo circa in 40 al ritrovo davanti all'ingresso principale del magnifico Palazzo Colonna ed è stato un vero piacere conoscere i moltissimi partecipanti e ritrovare vecchi e nuovi amici.












La visita a Palazzo Colonna è stata molto molto interessante anche grazie alla professionalità della guida che ci ha condotti alla scoperta di questa sontuosa dimora tra le più ricche della nostra capitale e del nostro paese.

Abbiamo effettuato due visite guidate: quella agli Appartamenti di Rappresentanza che culmina con l'ingresso nella strabiliante Galleria e quella ai più intimi ma altrettanto affascinanti Appartamenti dove fino agli anni '80 del XX secolo ha abitato la Principessa Isabelle moglie del Principe Marcantonio Colonna.


Ed eccoci nella favolosa Galleria Colonna: Alice, Jessica ed Anna.

Tra i moltissimi affreschi, broccati ed oggetti d'arte, i partecipanti hanno avuto modo di ammirare anche splendidi dipinti e ritratti tra i quali spiccavano quello della bellissima Maria Mancini, ex favorita del Re Sole e nipote del cardinale Mazarino, andata poi in sposa nel 1661 a Lorenzo Onofrio I Colonna e quello di madame de Lamballe, amica prediletta della regina Maria Antonietta e cognata di Filippo III Colonna.

Miniatura di Madame de Lamballe. XVIII secolo


Ritratto di Maria Mancini

Foto Greta Pieropan

Foto Greta Pieropan

Foto Jessica Dalli Cardillo

Foto Jessica Dalli Cardillo


Dopo un pranzo libero e dopo esserci divisi in più gruppi (c'erano infatti 3 diverse proposte di visita per il pomeriggio) abbiamo visitato sia il magnifico Palazzo Doria Pamphilj 
e la sua ricchissima Galleria di opere d'arte rinascimentali e barocche







sia più tardi l'attesissima mostra "I vestiti dei Sogni" allestita nella splendida cornice di Palazzo Braschi.




 

Foto Jessica Dalli Cardillo e Greta Pieropan







Volevamo in questa sede ringraziare tutti gli amici che sono venuti, anche da parecchio lontano, fino a Roma per trascorrere questa giornata speciale in nostra compagnia.

Un ringraziamento particolare va alla Dott.ssa Marina Minelli, autrice del blog Altezza Reale e ai suoi appassionati lettori che si sono uniti a noi in questa particolare occasione e con cui speriamo vivamente di condividere anche i futuri appuntamenti culturali in programma.





Visto che molti di voi hanno già chiesto informazioni a riguardo vi informiamo che sono già aperte le iscrizioni per partecipare al prossimo evento Aimant che si terrà domenica 19 aprile nella bellissima Firenze.

Insieme visiteremo la settecentesca Casa Museo Martelli e la famosa Galleria Palatina di Palazzo Pitti.
A breve seguirà un post dettagliato con il programma della giornata.
Vi ricordiamo che per segnalare la propria partecipazione (soci e non) basterà inviare una mail all'indirizzo info.aimant@gmail.com

Vi aspettiamo a Firenze!



 Domenica 19 aprile: FIRENZE
Ore 10.30, ritrovo al binario 14 della stazione di Santa Maria Novella;
Ore 11.00, visita al Museo di Casa Martelli, storica casa museo settecentesca che conserva la magnifica quadreria esposta nelle stanze del piano nobile, i saloni giallo e rosso, la cappella e la sala da ballo;
Ore 13.30, pranzo presso la caffetteria delle Oblate, con vista panoramica sulla cupola del Brunelleschi;
Ore 15.00, visita facoltativa alla ricchissima Galleria Palatina di Palazzo Pitti.
Ingresso al Museo di Casa Martelli: gratuito.
Ingresso libero alla Galleria Palatina: intero 8,50 Euro; ridotto 4,25 Euro.


Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...